TACKLE ELETTORALI

Juve-Fiorentina, democratici nel pallone

Pubblicato Venerdì 01 Febbraio 2013, ore 15,59

La supersfida tra viola e bianconeri potrebbe vedere Bersani e Renzi insieme allo stadio torinese. Il sindaco sarà comunque in Piemonte il 9 e 10 febbraio, ancora in forse la presenza del segretario. Ma attenti a non finire in fuorigioco

ULTRAS Renzi allo stadio

Quello compra Super Mario e l’altro lo canzona promettendo Messi al Bettola Football Club. Sia quel che sia, calcio e politica, connubio inscindibile nel Paese in cui in ogni bar si annida un allenatore della nazionale e un premier incompreso, s’intrecciano vorticosamente proprio quando la campagna elettorale entra nel vivo. Mentre ci si interroga se e quanti voti sposterà l’ultimo acquisto del Cavaliere, a Torino per tentare l’impresa impossibile di mettere d’accordo due tifoserie tradizionalmente acerrime nemiche, sabato 9 Pier Luigi Bersani e Matteo Renzi potrebbero ritrovarsi fianco a fianco per assistere alla sfida fra Juventus e Fiorentina. Il primo fedelissimo bianconero, l'altro ultras viola, assieme in nome del Partito democratico. Per ora la presenza di Bersani è data al 50 per cento, «lui ci terrebbe tanto ma è in ballo anche un’altra iniziativa» dicono dalla sua segreteria.

 

Il sindaco atterrerà in Piemonte nel weekend, snodo fondamentale del tour a sostegno del segretario che prende il via oggi dal teatro Obihall di Firenze dove i due ex competitor delle primarie inaugureranno insieme l’inizio della campagna elettorale del primo cittadino. Cuneo, Torino e Novara dovrebbero essere le tre tappe piemontesi di Renzi, impegnato a far risalire la china del Pd e a sostenere la campagna elettorale del capogruppo a Palazzo Vecchio Francesco Bonifazi, catapultato proprio in Piemonte dov’è candidato nelle liste per Montecitorio. All’interno di questa tappa s’inserisce la capatina allo Juventus Stadium per una supersfida particolarmente sentita dalle due tifoserie, al punto che la sola presenza di Renzi potrebbe diventare un autogol: «Ma non doveva venire per darci una mano?» si chiede amaro un consigliere comunale di Torino, facendo velo della sua fede bianconera. Così, per evitare di finire in fuorigioco, in caso di forfait di Bersani, potrebbe optare per una salomonica rinuncia.

Commenti (0) Commenti Commenta scrivi

Inserisci un commento

Invio
Delicious
I più letti della Cantina
Ressa di società civile alla Cascina Marchesa per il fundraising dinner in onore del quasi-governatore. Mezza dirigenza comunale, frotte di avvocati...Articolo completo
Un fugace rendez-vous tra il segretario Pd Gariglio e l'amazzone grillina Appendino. Qualche battuta e un pizzico di imbarazzo nei volti di entrambi....Articolo completo
La vecchia volpe democristiana nominata al vertice della Città della Salute di Torino. Succede a Del Favero promosso a Roma. Una lunga carriera nella...Articolo completo
Il presidente della Provincia di Torino si becca il premio di Striscia per colpa di un assessore e un consigliere che abitualmente parcheggiano la lor...Articolo completo
Il nome del manager siciliano compare negli appunti di Gamberale sulle trattative per l'acquisto dell'aeroporto di Caselle. Con quelli di Fassino, Chi...Articolo completo
Il Movimento 5 stelle della Sala Rossa chiede spiegazioni sull’approdo di manager fiorentini sotto la Mole nelle maglie del sistema culturale. Aspro...Articolo completo
Altre notizie della Cantina
Ressa di società civile alla Cascina Marchesa per il fundraising dinner in onore del quasi-governatore. Mezza dirigenza comunale, frotte di avvocati...Articolo completo
A quattro mesi dalla mobilitazione del 9 dicembre i leader del movimento si danno appuntamento per la festa dei lavoratori. Nel mirino dei manifestant...Articolo completo
È scaricabile dai siti antagonisti un testo che insegna come muoversi per compiere azioni di guerriglia in montagna. Istruzioni da Giovani Marmotte....Articolo completo
La campagna promozionale di Torino 2015 capitale europea dello sport, realizzata dagli stagisti di Palazzo Civico, piace talmente da far gola ai ladri...Articolo completo
Consultazioni interne nel partito di Meloni. Attivisti chiamati a esprimersi nel weekend sui candidati a regionali e amministrative. E Ghiglia punzecc...Articolo completo
Il Movimento 5 stelle della Sala Rossa chiede spiegazioni sull’approdo di manager fiorentini sotto la Mole nelle maglie del sistema culturale. Aspro...Articolo completo
Lo Spiffero s.r.l. - P.I. 10402470016 - Reg. Trib. di Torino n°25/2011 - Direttore responsabile: Bruno Babando - Coordinamento redazionale: Oscar Serra - © Riproduzione riservata salvo consenso della direzione - Contatti e comunicati: redazione@lospiffero.com - Pubblicità: commerciale@lospiffero.com