TACKLE ELETTORALI

Juve-Fiorentina, democratici nel pallone

Pubblicato Venerdì 01 Febbraio 2013, ore 15,59

La supersfida tra viola e bianconeri potrebbe vedere Bersani e Renzi insieme allo stadio torinese. Il sindaco sarà comunque in Piemonte il 9 e 10 febbraio, ancora in forse la presenza del segretario. Ma attenti a non finire in fuorigioco

ULTRAS Renzi allo stadio

Quello compra Super Mario e l’altro lo canzona promettendo Messi al Bettola Football Club. Sia quel che sia, calcio e politica, connubio inscindibile nel Paese in cui in ogni bar si annida un allenatore della nazionale e un premier incompreso, s’intrecciano vorticosamente proprio quando la campagna elettorale entra nel vivo. Mentre ci si interroga se e quanti voti sposterà l’ultimo acquisto del Cavaliere, a Torino per tentare l’impresa impossibile di mettere d’accordo due tifoserie tradizionalmente acerrime nemiche, sabato 9 Pier Luigi Bersani e Matteo Renzi potrebbero ritrovarsi fianco a fianco per assistere alla sfida fra Juventus e Fiorentina. Il primo fedelissimo bianconero, l'altro ultras viola, assieme in nome del Partito democratico. Per ora la presenza di Bersani è data al 50 per cento, «lui ci terrebbe tanto ma è in ballo anche un’altra iniziativa» dicono dalla sua segreteria.

 

Il sindaco atterrerà in Piemonte nel weekend, snodo fondamentale del tour a sostegno del segretario che prende il via oggi dal teatro Obihall di Firenze dove i due ex competitor delle primarie inaugureranno insieme l’inizio della campagna elettorale del primo cittadino. Cuneo, Torino e Novara dovrebbero essere le tre tappe piemontesi di Renzi, impegnato a far risalire la china del Pd e a sostenere la campagna elettorale del capogruppo a Palazzo Vecchio Francesco Bonifazi, catapultato proprio in Piemonte dov’è candidato nelle liste per Montecitorio. All’interno di questa tappa s’inserisce la capatina allo Juventus Stadium per una supersfida particolarmente sentita dalle due tifoserie, al punto che la sola presenza di Renzi potrebbe diventare un autogol: «Ma non doveva venire per darci una mano?» si chiede amaro un consigliere comunale di Torino, facendo velo della sua fede bianconera. Così, per evitare di finire in fuorigioco, in caso di forfait di Bersani, potrebbe optare per una salomonica rinuncia.

Commenti (0) Commenti Commenta scrivi

Inserisci un commento

Invio
Delicious
I più letti della Cantina
Quella Tour Eiffel che tanto disturba il tuo soggiorno ad Alassio è stata voluta per esprimere solidarietà al popolo francese. Un piccolo ma importa...Articolo completo
"Protomartire della Grande Guerra", patriota e giovane esponente dell'irredentismo, venne fucilato dagli Austriaci. Torino, dove studiò al Politecnic...Articolo completo
"Torinese dell'anno" il manager che per oltre mezzo secolo ha tenuto le fila dell'impero finanziario della Famiglia e ancora oggi ne custodisce i segr...Articolo completo
Il Piemonte non ha saputo difendere e valorizzare un patrimonio di beni artistici, realizzazioni e immobili che fanno parte integrante della sua stori...Articolo completo
Attenti a gettare a terra scontrini, mozziconi di sigaretta o chewing gum. Il Collegato Ambiente approvato dal Senato alla vigilia di Natale prevede s...Articolo completo
Compleanno di un irregolare che è piaciuto tanto all'establishment subalpino. Un catto-comunista ante litteram, radicale, parlamentare dipietrista e...Articolo completo
Altre notizie della Cantina
Giro di vite all'Agenzia delle case popolari di Torino. Il direttore generale redarguisce i dipendenti: "Siesta in piedi e di pochi minuti". Ma i sind...Articolo completo
Sul 10 febbraio, solennità civile istituita per ricordare le foibe e la tragedia dei profughi italiani, sembra calato nuovamente il silenzio. Ci vorr...Articolo completo
Resta la rabbia per gli anni buttati, per gli errori di valutazione, spesso esclusivamente ideologici, per l’incapacità di vedere lontano. Torino r...Articolo completo
A un passo l'accordo per traghettare Magliano (Ncd) nel centrosinistra in vista del voto a Torino. Il leader Portas, però, mette in guardia: "Chi ade...Articolo completo
Lo storico militante del Carroccio, a lungo pirotecnico sindaco di Acqui Terme, sta preparando un'iniziativa sul federalismo con Bossi. E alla vigilia...Articolo completo
Vittorio Bertola, capogruppo M5s al Comune di Torino, torna a interrogarsi sul futuro del Movimento e del suo leader carismatico: "Il tran tran quotid...Articolo completo
ADV SERVICE S.r.l - P.I 13249921001 - Reg. Trib. di Torino n°25/2011 - Direttore responsabile: Bruno Babando -  Coordinamento redazionale: Oscar Serra - © Riproduzione riservata salvo consenso della direzione - Contatti e comunicati: redazione@lospiffero.com - Pubblicità: commerciale@lospiffero.com