Shopping blindato per la Fornero

Pubblicato Giovedì 22 Marzo 2012, ore 8,56

Per consentire alla sobria ministra di acquistare un paio di scarpe nuove si blocca un intero isolato della città. Con gran dispiego di forze dell’ordine e parata di auto blu

Le scarpe di lusso di un ministro costano quanto quelle di una docente dell’Università, ma l’acquisto di una paio di scarpe di un ministro raggiunge livelli proibitivi rispetto a quello della suddetta docente. Il ministro, in questo caso, è Elsa Fornero e le scarpe sono quelle di uno dei tanti marchi di prestigio della esclusiva boutique Sancrispino di via Carlo Alberto 41/G. Il tutto si svolge un sabato mattino nel tratto di via, oggi solo pedonale, compreso tra via Cavour e via Andrea Doria.

 

Oltre al noto ministro, una volta dalla lacrima facile, ora temprata dagli scontri col mastino-femmina della Cgil, sulla via, con due Thema blu blindate, compaiono sei uomini di scorta, in borghese, che sostanzialmente bloccano tutto il tratto di strada sul quale si apre l’atelier. Ma non basta, perché a presidio dell’area a rischio, ci sono anche due “gazzette” dei carabinieri: una a bloccare l’incrocio con via Cavour, una a presidiare la piazzetta al fondo di via dei Mille. Totale: dieci uomini. I testimoni dello spiegamento di forze per lo shopping del ministro riferiscono di una atmosfera tesa che si scioglie solo dopo che la ministra Fornero se ne va tra lo sgommare di quattro macchine, tutte per lei. Un bel successo di immagine per una oscura docente subalpina fino a ieri nota solo per essere la moglie di un fondista della Stampa.

Delicious
I più letti della Cantina
Nuova bufera per il rampollo di casa Agnelli. Sarebbe stato ricattato da un cameriere milanese con un filmato ad alto contenuto erotico. Dopo aver pag...Articolo completo
Tornano a tempo pieno i duecento dipendenti assunti a part time nella scorsa legislatura. Reschigna: "Nessuno sforamento sui tagli di spesa previsti"....Articolo completo
L'ex leader di Fratelli d'Italia si congratula con il Governo e la ministra Pinotti per le recenti nomine ai vertici di Carabinieri e Forze Armate. Un...Articolo completo
Oggi Calabresi dovrebbe presentare il piano editoriale e spiegare come intende gestire l'integrazione con il Secolo XIX. Ma tra i malumori crescenti d...Articolo completo
Ben tre i ricorsi contro la riorganizzazione della rete ospedaliera della Regione. E mentre finalmente compare il famigerato allegato dei tagli, l'avv...Articolo completo
Il primo cittadino di Asti Brignolo, appena eletto presidente della nuova Provincia, potrebbe risultare incompatibile con l’incarico nel cda della C...Articolo completo
Altre notizie della Cantina
Due città della regione, Alessandria e Torino, sono tra le 4 peggiori in Italia per la concentrazione di Pm10, le polveri sottili. Lo sostiene il dos...Articolo completo
L'assessore Lubatti pronto a bloccare la riorganizzazione del personale studiata da Ceresa. Secondo Palazzo Civico le risorse si potrebbero trovare al...Articolo completo
I giudici amministrativi non accolgono l'istanza di 200 ex pazienti del nosocomio torinese e in particolare del reparto di senologia. Ora la strada ve...Articolo completo
Lo annuncia il presidente di Trm Torresin. Si passa dalle 420mila tonnellate attuali a circa 490mila. Un'operazione prevista dal decreto Sblocca Itali...Articolo completo
Il patrimonio di Demasi, boss della locale ’ndranghetista di Rivoli, è ora nelle mani della Dia. Conti correnti, immobili, società e polizze per u...Articolo completo
Ben tre i ricorsi contro la riorganizzazione della rete ospedaliera della Regione. E mentre finalmente compare il famigerato allegato dei tagli, l'avv...Articolo completo
Lo Spiffero s.r.l. - P.I. 10402470016 - Reg. Trib. di Torino n°25/2011 - Direttore responsabile: Bruno Babando - Coordinamento redazionale: Oscar Serra - © Riproduzione riservata salvo consenso della direzione - Contatti e comunicati: redazione@lospiffero.com - Pubblicità: commerciale@lospiffero.com