Shopping blindato per la Fornero

Pubblicato Giovedì 22 Marzo 2012, ore 8,56

Per consentire alla sobria ministra di acquistare un paio di scarpe nuove si blocca un intero isolato della città. Con gran dispiego di forze dell’ordine e parata di auto blu

Le scarpe di lusso di un ministro costano quanto quelle di una docente dell’Università, ma l’acquisto di una paio di scarpe di un ministro raggiunge livelli proibitivi rispetto a quello della suddetta docente. Il ministro, in questo caso, è Elsa Fornero e le scarpe sono quelle di uno dei tanti marchi di prestigio della esclusiva boutique Sancrispino di via Carlo Alberto 41/G. Il tutto si svolge un sabato mattino nel tratto di via, oggi solo pedonale, compreso tra via Cavour e via Andrea Doria.

 

Oltre al noto ministro, una volta dalla lacrima facile, ora temprata dagli scontri col mastino-femmina della Cgil, sulla via, con due Thema blu blindate, compaiono sei uomini di scorta, in borghese, che sostanzialmente bloccano tutto il tratto di strada sul quale si apre l’atelier. Ma non basta, perché a presidio dell’area a rischio, ci sono anche due “gazzette” dei carabinieri: una a bloccare l’incrocio con via Cavour, una a presidiare la piazzetta al fondo di via dei Mille. Totale: dieci uomini. I testimoni dello spiegamento di forze per lo shopping del ministro riferiscono di una atmosfera tesa che si scioglie solo dopo che la ministra Fornero se ne va tra lo sgommare di quattro macchine, tutte per lei. Un bel successo di immagine per una oscura docente subalpina fino a ieri nota solo per essere la moglie di un fondista della Stampa.

Delicious
I più letti della Cantina
Il sindaco di Torino paparazzato mentre all'inaugurazione del Salone dell'auto era piuttosto concentrato più che sui modelli a quattro ruote, sulla c...Articolo completo
A Venaria potrebbe davvero riuscire il colpaccio dei grillini. Nonostante il divario del primo turno cresce il consenso verso Falcone. A lanciargli la...Articolo completo
Così l'ex sindaco di Settimo Torinese Corgiat definisce i metodi usati da una cooperativa vicina al leader di Libera per ostacolare la cessione della...Articolo completo
A 48 ore dalla presentazione della nuova giunta due consiglieri eletti nella lista civica del sindaco passano al gruppo misto. Sono Patriti e Zenatti,...Articolo completo
La Fondazione, istituita dal Comune di Torino per reperire fondi dagli sponsor, continua a mungere le casse di Palazzo Civico. 200mila euro finiscono...Articolo completo
Il comitato "SeNonOraQuando?" censura l'esibizione del celebre cabarettista Carena allo spettacolo organizzato dal Comune di Torino per la festa patro...Articolo completo
Altre notizie della Cantina
Il gesto dei due consiglieri della Lega di Torino rivela la mancanza di rispetto a degli ospiti, ma tradisce anche scarsissimo senso della tolleranza...Articolo completo
Divorzio in vista in casa radicale o ennesimo escamotage mediatico? Questa volta la rottura pare reale: il vecchio leader accusa la politica piemontes...Articolo completo
Il Governo pone la fiducia sul decreto Enti locali che sblocca le assunzioni dei dipendenti rimasti a casa. Abolito il prelievo sulle alienazioni e ri...Articolo completo
Il consigliere regionale Vignale, assieme a un manipolo di quarantenni, propone di far rinascere dalle ceneri il partito liquidato da Fini. "Non un’...Articolo completo
Il filosofo torinese è stato uno degli intellettuali più rappresentativi della cultura del secondo dopoguerra anche se le posizioni che assunse lo p...Articolo completo
Consiglieri e assessori possono stipulare un'assicurazione a condizioni vantaggiose: il 70% del premio è a carico della Regione, cioè lo sborsano i...Articolo completo
ADV SERVICE S.r.l - P.I 13249921001 - Reg. Trib. di Torino n°25/2011 - Direttore responsabile: Bruno Babando -  Coordinamento della redazione: Oscar Serra - © Riproduzione riservata salvo consenso della direzione - Contatti e comunicati: redazione@lospiffero.com - Pubblicità: commerciale@lospiffero.com