Sanità: indagato primario del Martini

Pubblicato Lunedì 03 Dicembre 2012, ore 16,57

"Induzione indebita a dare o promettere denaro" per aver cercato di farsi rimborsare un lettino che aveva acquistato per il suo studio di fisioterapista. Per la prima volta la Procura di Torino si trova a fare in conti con la nuova configurazione del reato di concussione previsto dalla nuova legge anti corruzione, e non sembra saranno conti facili. La vicenda riguarda Patrizia Saccavino, primario fisiatra all'ospedale Martini di Torino. Questa mattina la Guardia di Finanza si è presentata a casa sua e nel suo studio per eseguire delle perquisizioni. Le ipotesi di reato sono di concussione e tentata concussione per induzione, o meglio ''Induzione indebita a dare o promettere utilità'' come previsto dalla nuova legge contro la corruzione. Secondo la Procura Saccavino, come membro della commissione di vigilanza dell'Asl, avrebbe fatto affidare lavori di vario tipo alle strutture di un centro privato di fisioterapia al compagno architetto. In più - e qui starebbe la tentata concussione ''per induzione'' - avrebbe cercato di indurre la titolare del Centro a rimborsarle un lettino elettrico che aveva acquistato per il suo studio in ospedale, come velata contropartita al fatto che tanto non avrebbero dovuto completare i lavori al Centro perché si sarebbero presto trasferiti in un altra sede. La vittima, che non ha pagato ma neanche denunciato il fatto, non sembra sia stata pienamente collaborativa con gli investigatori. La difficoltà per gli inquirenti è la gestione delle indagini in cui è sempre più difficile avere la collaborazione delle vittime che, secondo la nuova configurazione del reato, potrebbero essere ugualmente indagate.

Delicious
I più letti di Portineria
Il Consiglio regionale del Piemonte ha approvato a maggioranza l'assestamento al bilancio di previsione per il 2015. Trentuno i voti favorevoli, dodici i contrari. "Questo assestamento avviene...Articolo completo
Altre quattro storiche emittenti di Piemonte e Valle d'Aosta spariscono dal panorama televisivo locale. Dalla mezzanotte del 31 dicembre Rete Canavese, Editrice 21 Network, Studio Nord e Rete S...Articolo completo
È ricoverato in condizioni disperate in Rianimazione, all'ospedale Cto di Torino, Filippo Fiandrotti, deputato dal 1972 al 1992. Storico esponente della Sinistra Socialista, è sta...Articolo completo
La Legge 143/2015 “Disposizioni collegate alla manovra finanziaria per l’anno 2015” approvata ieri dal Consiglio regionale del Piemonte dà il via libera all’istituzio...Articolo completo
Il capo della procura di Torino, Armando Spataro, 'salva' il gruppo di lavoro del pm Raffaele Guariniello. Un bando interno è stato rivolto ai magistrati dell'ufficio con l'a...Articolo completo
L'alternativa "all'aumento delle ineguaglianze e delle insicurezze sociali c'è e si chiama 'Torino in Comune'". Lo afferma in una nota Ezio Locatelli, segretario provinci...Articolo completo
Altre notizie di Portineria
"Dopo tutto quello che ho visto non mi aspettavo di certo che il Consiglio di Stato facesse quello che avrebbe dovuto fare". Così il segretario della Lega Nord del Piemonte Roberto Cota comm...Articolo completo
"Non possiamo stiracchiare a piacere le norme dello Statuto in base a logiche politiche. Non ci sto a questo gioco. Le regole saranno rispettate. La Compagnia avrà il suo nuovo presidente ne...Articolo completo
E' Luigi Momo il nuovo commissario straordinario del Consorzio di bonifica della Baraggia biellese e vercellese. A nominarlo la Giunta regionale. L'incarico avrà durata semestrale,...Articolo completo
Banca Sella aumenta la raccolta globale dell'1,5% nel 2015, con 712 milioni di euro di nuova raccolta, arrivando a 21,4 miliardi di euro e registra un utile netto di 6 milioni di euro. Un dato,...Articolo completo
Un milione di euro per contrastare il disagio dei giovani e promuovere le loro competenze: è la cifra che la Compagnia di San Paolo ha destinato con il 'Bando Giovani' a 16 progetti...Articolo completo
Il 3,4% delle famiglie piemontesi non compra più farmaci per motivi economici. A Torino l'8% della popolazione è in povertà assoluta, quindi anche sanitaria, contro circa i...Articolo completo
ADV SERVICE S.r.l - P.I 13249921001 - Reg. Trib. di Torino n°25/2011 - Direttore responsabile: Bruno Babando -  Coordinamento redazionale: Oscar Serra - © Riproduzione riservata salvo consenso della direzione - Contatti e comunicati: redazione@lospiffero.com - Pubblicità: commerciale@lospiffero.com