Sanità: indagato primario del Martini

Pubblicato Lunedì 03 Dicembre 2012, ore 16,57

"Induzione indebita a dare o promettere denaro" per aver cercato di farsi rimborsare un lettino che aveva acquistato per il suo studio di fisioterapista. Per la prima volta la Procura di Torino si trova a fare in conti con la nuova configurazione del reato di concussione previsto dalla nuova legge anti corruzione, e non sembra saranno conti facili. La vicenda riguarda Patrizia Saccavino, primario fisiatra all'ospedale Martini di Torino. Questa mattina la Guardia di Finanza si è presentata a casa sua e nel suo studio per eseguire delle perquisizioni. Le ipotesi di reato sono di concussione e tentata concussione per induzione, o meglio ''Induzione indebita a dare o promettere utilità'' come previsto dalla nuova legge contro la corruzione. Secondo la Procura Saccavino, come membro della commissione di vigilanza dell'Asl, avrebbe fatto affidare lavori di vario tipo alle strutture di un centro privato di fisioterapia al compagno architetto. In più - e qui starebbe la tentata concussione ''per induzione'' - avrebbe cercato di indurre la titolare del Centro a rimborsarle un lettino elettrico che aveva acquistato per il suo studio in ospedale, come velata contropartita al fatto che tanto non avrebbero dovuto completare i lavori al Centro perché si sarebbero presto trasferiti in un altra sede. La vittima, che non ha pagato ma neanche denunciato il fatto, non sembra sia stata pienamente collaborativa con gli investigatori. La difficoltà per gli inquirenti è la gestione delle indagini in cui è sempre più difficile avere la collaborazione delle vittime che, secondo la nuova configurazione del reato, potrebbero essere ugualmente indagate.

Delicious
I più letti di Portineria
In relazione alla situazione di Mercatone Uno la Regione Piemonte è venuta a conoscenza, tramite le rappresentanze sindacali locali, dell’avvio di una svendita generale dei prodotti ne...Articolo completo
Sono stati liberati nel blitz delle forze di sicurezza tunisine due dei quattro dipendenti del Comune di Torino presi in ostaggio dai terroristi che hanno fatto irruzione nel museo del Bardo, a Tun...Articolo completo
Tra gli ostaggi italiani finiti nelle mani dei terroristi che hanno attaccato il museo del Bardo di Tunisi, c'è anche un gruppo di dipendenti del Comune di Torino. Sono Carolina Bottari,...Articolo completo
Assistenza territoriale, patrimonio immobiliare dell’ente, calendario venatorio, gioco d’azzardo e lotta alle zanzare sono i principali argomenti trattati questa mattina dalla Giunta re...Articolo completo
“La Regione Piemonte, attraverso Csi, si impegnerà ad assicurare innanzitutto la continuità dei servizi erogati da Cic, e dei livelli occupazionali ad essi connessi, con partico...Articolo completo
Prometteva un futuro migliore o semplicemente un futuro normale: un lavoro a tempo indeterminato. Ma si trattava di un’illusione realizzata dal mago delle truffe Nicola Impeduglia. Un imbrogl...Articolo completo
Altre notizie di Portineria
Il Consiglio Generale della Compagnia di San Paolo ha approvato all&rsquounanimità il bilancio 2014, chiuso con un avanzo di esercizio di 239 milioni di euro. Il totale dei proventi...Articolo completo
E' partito questa mattina nell'aula del Consiglio regionale l'iter per l'approvazione della finanziaria 2015, collegata al bilancio di previsione 2015 della Regione Piemonte. Tra i...Articolo completo
Sei persone arrestate e 15 denunciate per le violenza del derby di Torino. La questura di Torino prosegue le indagini, in particolare sulla bomba carta che ha ferito una decina di tifosi. Le immagi...Articolo completo
In Italia, nel primo trimestre del 2015, sono state autorizzate 170.307.681 ore di cassa integrazione con un calo del 42,2% rispetto allo stesso periodo del 2014. Nella nostra regione, nel primo tr...Articolo completo
“La richiesta avanzata dal centrodestra in Consiglio regionale di identificare il San Luigi Gonzaga di Orbassano quale ospedale Hub non è ricevibile. Non siamo disponibili a rimettere...Articolo completo
La Regione Piemonte coinvolgerà gli esponenti del Csa (Coordinamento sanità e assistenza fra i movimenti di base) nella definizione dei criteri per l’applicazione della delibera...Articolo completo
Lo Spiffero s.r.l. - P.I. 10402470016 - Reg. Trib. di Torino n°25/2011 - Direttore responsabile: Bruno Babando -  Coordinamento della redazione: Oscar Serra - © Riproduzione riservata salvo consenso della direzione - Contatti e comunicati: redazione@lospiffero.com - Pubblicità: commerciale@lospiffero.com