COMUNE DI TORINO

Gtt, ok a Barbieri. Corte dei conti all’erta

Il sindaco tiene duro e conferma la nomina dell'amministratore delegato. Restano i dubbi sulla sua presunta incompatibilità per via di una consulenza ottenuta mentre ricopriva l'incarico al vertice dell'azienda trasporti. Minacciati ricorsi

La querelle è chiusa. Almeno per il momento. Il sindaco Piero Fassino nominerà Roberto Barbieri amministratore delegato di Gtt e Walter Ceresa nel ruolo di presidente. Il primo cittadino lunedì si era preso ancora qualche ora di tempo per valutare i dossier legati al manager e politico napoletano, ma alla fine non ha cambiato la sua posizione ed è pronto a confermare Barbieri nell'incarico ricoperto già durante gli ultimi anni dell'amministrazione Chiamparino. Sarà lui a traghettare l’azienda nella delicata fase che prevede la dismissione del 49% del trasporto pubblico e il conferimento a Fct, la finanziaria della Città, del patrimonio immobiliare e della rete in fibra ottica, oltre alla cessione dei parcheggi. Il sindaco ha sciolto tutte le riserve in queste ore anche se permangono parecchi dubbi sulla posizione di Barbieri, da molti ritenuta incompatibile con l’incarico di consulente ricoperto dallo stesso ad durante il suo mandato, al punto che ci sono dei consiglieri della maggioranza in Sala Rossa che minacciano di rivolgersi direttamente alla Corte dei Conti.

Ad aumentare i dubbi sulla vicenda è il caso sotto molti aspetti analogo che ha interessato la milanese Atm, sulla quale la Corte dei Conti della Lombardia ha emesso pronunciamenti inequivocabili sul rispetto delle norme di incompatibilità e sul cumulo delle cariche, adombrando ipotesi di danni erariali che verrebbero contestati agli amministratori di Palazzo Marino. E i politici quando li tocchi nel portafoglio sono molto sensibili.

print_icon

2 Commenti

  1. avatar-4
    17:29 Lunedì 08 Luglio 2013 mammaitaliana E i risultati???

    Gli è stata data una consulenza ricchissima!!! bene quali risultati ha raggiunto???Già...è sempre la stessa storia, anche nel mio comune venivano elargite consulenze a gogò...mai nessuno ha saputo quali risultati hanno generato!!!

  2. avatar-4
    15:17 Venerdì 05 Luglio 2013 Bandito Libero Tutti sono molto sensibili

    ..quando li tocchi nel portafoglio. Anche i dirigenti o ex-dirigenti pubblici. Tutti.

Inserisci un commento