Arcobaleno

Dicono che… potrebbe spuntare un arcobaleno nel cielo pentastellato di Torino. La candidata grillina Chiara Appendino, principale competitor di Piero Fassino nella corsa a Palazzo Civico, pare abbia già un quinto (ass)essore nella manica, oltre a quelli già annunciati, ma che per il momento preferisca non svelarlo. A diffondere la voce, però, sarebbe stato il diretto interessato, ovvero Marco Giusta, leader dell’Arcigay subalpina durante una riunione con i suoi più stretti collaboratori. A loro, infatti, avrebbe confidato che l’accordo, in caso di vittoria già c’è e che lui sarebbe pronto a occuparsi in una ipotetica giunta pentastellata (manco a dirlo) di pari opportunità. La notizia, sempre secondo quanto racconta un insider, doveva rimanere riservata per evitare potenziali conflitti d’interesse visto il coinvolgimento di Arcigay nel progetto Casa Arcobaleno, che usufruisce di contributi pubblici per la sua attività. Tutto vero o solo il pettegolezzo di qualche malelingua? Ah, saperlo. 

print_icon