Dl enti locali, Fregolent (Pd): M5s contro più soldi a Torino e Roma

"Il decreto Enti locali elimina il taglio da 53 milioni per la città metropolitana di Roma e di quasi 25 milioni per quella di Torino, ma il Movimento 5 Stelle vota contro". Lo dichiara Silvia Fregolent, vicepresidente del gruppo Pd alla Camera. "Si tratta - spiega - di quasi 80 milioni di euro, che avrebbero gravato sulle città amministrate dai Cinquestelle, se il governo non fosse intervenuto. Cosa pensano Raggi e Appendino del voto del loro partito? Preferivano avere a disposizione meno fondi? Con questo decreto vengono azzerati i tagli alle città metropolitane, per i comuni vengono garantite le stese risorse del 2016 e in alcuni casi anche qualcosa di più, e in più viene rottamato il Patto di stabilità. Se non fosse stato varato questo decreto e fossero scattati i tagli alle grandi città, comprese Roma e Torino, è facile immaginare che i Cinquestelle avrebbero gridato al complotto contro le città che amministrano". "Le sindache M5s, se fossero state in parlamento, avrebbero votato contro anche loro?", conclude. 
 

print_icon