Torino: Napoli (FI),promesse elettorali scritte sulla sabbia

Il sindaco Chiara Appendino "polemizza con le opposizioni e le accusa di mistificare la realtà. Purtroppo per Appendino, la verità è un'altra: la realtà si ribella e si prende la rivincita rispetto agli scenari immaginifici disegnati da lei e dai Cinquestelle in campagna elettorale. Buona parte delle promesse elettorali si sono rivelate scritte sulla sabbia". Così Osvaldo Napoli, capogruppo di Forza Italia nel consiglio comunale di Torino. "La vasta platea di consensi che ha accompagnato Appendino nella sua marcia trionfale verso il Comune - prosegue Napoli - si via assottigliando con il passare dei giorni perché nulla di quanto annunciato e' stato realizzato. Se c'è qualcuno che ha ragione per lamentarsi sono gli elettori moderati, che dopo 25 anni di amministrazioni di sinistra si ritrovano ancora più in difficoltà dopo 8 mesi di amministrazione grillina". "Suggerisco al sindaco Appendino - conclude Osvaldo Napoli - di mandare un forte segnale politico: come è stato fatto in passato, utilizzi i ricavi delle opere di urbanizzazione, nella misura che può variare fra il 30 e il 50%, per finanziare la spesa corrente e il rimanente, 50 o 70%, per investimenti".

print_icon