Torino, ok in Commissione a riduzione capitale sociale Fct 

Via libera in Commissione Bilancio del Comune di Torino alla delibera che prevede la riduzione del capitale sociale di Fct Holding, finanziaria del Comune, di 13,7 milioni. La delibera approderà in consiglio comunale il prossimo lunedì. Il capitale sociale dovrebbe quindi mutare da 335 a 315 milioni. "Si tratta di soldi che vanno a riserva e quindi di una operazione che consente alla città di sfruttare un'opportunità importante, perché va a incidere sulla cassa. Fct ha un capitale esuberante rispetto ai suoi compiti" ha detto l'assessore al Bilancio, Sergio Rolando. In commissione non sono mancate scintille tra Pd e i Cinquestelle, a causa dell'assenza della sindaca Chiara Appendino, che ha la delega alle partecipate. Monica Canalis (Pd) ha attaccato: "di fronte all'emergenza di cassa del Comune, invece di rispondere con una seria politica di entrate e di riduzione della spesa state cercando di scaricare le difficoltà su Fct Holding. Ma anche Fct si trova in crisi di liquidità". Non è tardata ad arrivare la replica del pentastellato Damiano Carretto: "mi piacerebbe sapere cosa intende il Pd per politiche serie, visto che negli scorsi 5 anni non si sono viste".

print_icon