Venerdì 04 Settembre 2015, ore 17,48
SACRA RUOTA

Fca, Mirafiori riaccende i motori

Dopo 5 anni di cassa integrazione, lunedì la fabbrica torinese riapre i cancelli per i primi 300 lavoratori. Al termine della settimana saranno 1.500. Produrrà il suv Levante della Maserati su cui il Lingotto punta moltissimo. E Renzi twitta i suoi auguri

Riprende vita Mirafiori. Da lunedì i lavoratori dello stabilimento Fca di Torino, da cinque anni in cassa integrazione, cominciano a rientrare in fabbrica in vista dell’avvio della produzione del suv Maserati Levante. Così riprenderà lentamente la propria attività lo stabilimento automobilistico più vecchio d’Europa. Lunedì rientreranno i primi 300 lavoratori, ma già in settimana si raggiungerà quota 1.500. O
Articolo completo
04 Settembre 2015, ore 17,18
REGIONE PIEMONTE

Sanità, Saitta mette a bando i distretti

L'assessorato avoca a sé la scelta dei vertici, attraverso una gara pubblica su base nazionale. Non saranno più i direttori di Asl e Aso a scegliere i propri interlocutori sul territorio, ma ci sono delle difficoltà normative (e qualche malumore) da superare

Un bando nazionale per trovare i nuovi direttori dei distretti sanitari delle Asl. A questo si sta lavorando in coso Regina Margherita e questa è la via che, pur con il necessario superamento di alcune difficoltà normative, l’assessore alla Sanità Antonio Saitta, insieme al direttore generale Fulvio Moirano, ha la ferma intenzione di percorrere. Saitta e Moirano lo faranno mettendo nel conto di potersi scontrare con chi storcerà il naso davanti a un possibile arrivo da altre regioni di quei dirigenti cui sarà affidato il delicato e gravoso compito di gestire la rete dei servizi sanitari e assistenziali sul territorio. ... LEGGI TUTTO
scritto da Mao Calliano

Falce e martello alle comunali di Torino?

Una lista unitaria dove i comunisti possano costruire una nuova casa comune che dia la speranza ai troppi militanti delusi persi per strada negli ultimi vent'anni. Ma nessun dialogo con Prc e con le sinistre dei diritti e degli apericena

Le Comunali di Torino sono ormai imminenti e sarebbe quantomeno irresponsabile non affrontare in modo serio e ragionato il problema della rappresentanza dei comunisti all'interno del tessuto cittadino. Gli ultimi vent'anni sono stati a dir poco disastrosi politicamente parlando per coloro che si richiamano a una certa idea di politica, e dato che la nostra città è cambiata molto rapidamente, e in modo radicale, sarebbe quantomeno necessario riuscire a ricostruire una comunità politica capace di dire la sua e di determinare le scelte per il futuro della città. Il dramma che ha colpito i comunisti a T...Leggi tutto

scritto da Gian Carlo Locarni*

Quanta ipocrisia sugli inceneritori

I dati Ispra parlano chiaro: il fabbisogno di incenerimento per il Piemonte è di 568mila tonnellate di rifiuti all'anno e il Gerbido può smaltirne al massimo 420mila. Come fa Chiamparino a dire che la Regione non costruirà nuovi impianti

Con la presente intendo sottolineare come le affermazioni del presidente della giunta regionale, Sergio Chiamparino, in merito alla presunta autosufficienza del territorio regionale sul trattamento dei rifiuti urbani e il conseguente giro di vite su nuovi impianti di termo-valorizzazione, oltre a quello del Gerbido, siano affermazioni infondate e di copertura alla realtà odierna.   Basti pensare che dai dati ISPRA (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale) allegati alla bozza del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, in attuazione dell'art. 35, comma 1 del DL 133/2015, per la quale i...Leggi tutto

Delicious
Sul trasporto pubblico locale l’azione della Regione è:
Visualizza i risultati
Acsel ricicla Garbati?
Dicono che… Roberto Garbati, ex numero uno di Iren, potrebbe avere buone possibilità di tornare al vertice di una partecipata pubblica. Il suo nome circola con insistenza per la casella di presidente dell’Acsel, la società di raccolta e smaltimento rifiuti dei comuni della Valsusa. Una poltrona bollente quella lasciata da Fabrizio Zandonatti, costretto alle dimissioni, dopo lo scandalo sui maxi-rimborsi ottenuti dall’azienda. Il nome di Garbati sarebbe emerso dal tavolo di lavoro presieduto dal sindaco di Villarfocchiardo Emilio Chiaberto.
 
Cose (E)inauditeCose (E)inaudite
La sinistra e la legge del più forte
La scorsa settimana ho concluso all’insegna dell’ottimismo, prevendo però che, nell’anno einaudito a venire, ci sarebbero ahinoi stati sicuramente anche molti episodi di statalismo selvaggio di cui occuparsi: e puntualmente la facile profezia si è già avverata. Sono dunque costretto a ripartire dalla vicenda di teppismo chic al centro delle penultime Cose (E)inaudite prima della pausa estiva, ovvero l’occupazione della ca... Articolo completo
 
Cronache marxianeCronache marxiane
Fuoco purificatore
Fuoco purificatore. Fiamme che azzerano tutto; roghi nel nome dell’ortodossia e della giusta via. Da sempre le lingue rossastre, che leggere si innalzano verso il cielo, hanno raffigurato la distruzione, la paura, ma anche l’occasione per aprire nuovi percorsi sociali e discusse “riforme” dello Stato (come affermerebbe il solito Potere di turno). Il passato descrive cosa si intende per “Fenice che risorge dalle sue ceneri”. La vulgata racconta che, all’e... Articolo completo
 
A conti fattiA conti fatti
Tav tra talpe, ghiri e misteri
Il senatore del Pd, Vicepresidente dell’ottava Commissione lavori pubblici nonché neo-Assessore ai trasporti del Comune di Roma Stefano Esposito l’accusa l’ha fatta con grande chiarezza: “I veri nemici della Tav non si trovano tra le file del movimento No Tav, ma negli uffici ministeriali e nell’ottusità di taluni dirigenti e funzionari. C’è un tentativo sistematico da parte dei funzionari del Ministero dell’Economia di frenare l&rsq... Articolo completo
 
Tipi da OscarTipi da Oscar
Carmen ha cambiato canale
“Mollo tutto e fuggo su un’isola tropicale”. Alzi la mano chi non l’ha pensato almeno una volta nella vita. Ma lei l’ha messo in pratica. Per 14 anni, Carmen Vurchio è uno dei volti noti del telegiornalismo piemontese e le sue giornate trascorrono frenetiche all’emittente locale Videogruppo, tra un’intervista e un talk show. Nel 2011, la svolta: da anchorwoman a “ragazza con la valigia”, cambia vita e si trasferisce a Sal, ar... Articolo completo
Tra il 1789 e il 1815 s'affolla un'umanità eterogenea di impostori ed eroi. In Piemonte un manipolo di giacobini cerca di convincere Bonaparte ad abban...Articolo completo
Mons. Micchiardi, titolare della Diocesi di Acqui, si rivolge direttamente ai parlamentari ai quali ricorda la...Articolo completo
Sperando di scongiurare la disfatta alle urne di primavera è stata scelta la fatidica data per formalizzare l...Articolo completo
La nostra regione traina l'occupazione a livello nazionale. Il tasso di disoccupazione scende al 10,2% (ma res...Articolo completo
Il manager italo-canadese in forcing sulla collega Barra: “Non voglio uscire con lei, ma solo vederla” per...Articolo completo
Nuovo fronte polemico della minoranza interna che respinge ogni ipotesi di modifica del ddl Cirinnà. Altolà...Articolo completo
Celebrata dai media, omaggiata dal Papa e dal presidente della Repubblica la Chiesa è sempre più imbevuta di...Articolo completo
Il primo cittadino di Torino in trasferta a Monopoli ha celebrato il matrimonio della Gianfrate, stretta colla...Articolo completo
L'ex presidente della Provincia di Alessandria rileva il Quattordio, società calcistica che milita in Prima c...Articolo completo
ADV SERVICE S.r.l - P.I 13249921001 - Reg. Trib. di Torino n°25/2011 - Direttore responsabile: Bruno Babando -  Coordinamento della redazione: Oscar Serra - © Riproduzione riservata salvo consenso della direzione - Contatti e comunicati: redazione@lospiffero.com - Pubblicità: commerciale@lospiffero.com