Acqua Santanna
Sabato 30 Aprile 2016, ore 19,49
URNE VIRTUALI

Il derby della Mole va ai supplementari

Fassino (47%) doppia la Appendino (23%) ma sarà costretto al ballottaggio per ottenere l'incoronazione al secondo mandato. Terzo (e in crescita) Morano (12%). Airaudo quarto all'8% davanti a Napoli e Rosso. Il sondaggio di Scenaripolitici

Ormai le rilevazioni si assomigliano quasi tutte, ma a guardare i dati dell'ultimo sondaggio, vero, diffuso da Scenaripolitici (effettuato tra il 20 e il 23 aprile con metodo Cawi su 450 casi rappresentativi della popolazione di Torino), Piero Fassino può guardare al prossimo mese di campagna elettorale con un pizzico di fiducia in più. La sua coalizione è stimata al 47%, davanti a Chiara Appendino del Movimento 5 stelle, ferma al 23%, e al candidato del centrodestra, sostenuto da Lega Nord e Fratel
Articolo completo
30 Aprile 2016, ore 17,06
VERSO IL VOTO

Fassino nella Torino delle meraviglie

"La città è migliorata, ha retto bene alla crisi e potrà fare ancora meglio nei prossimi cinque anni con noi al governo". Il bilancio del sindaco all'apertura della campagna elettorale. In sala l'establishment al gran completo: sono in ballo tante carriere

Trovare in sala un cittadino semplice, senza qualche mostrina o grado, era impresa pressoché improba. Tra assessori in carica, consiglieri uscenti e aspiranti, candidati delle quattro liste apparentate, nominati in enti e partecipate pubbliche, dirigenti di partito, tutta la nomenclatura cittadina ha risposto disciplinata alla chiamata alle armi, questa mattina al Teatro Alfieri, per la “prima” uscita ufficiale di Piero Fassino da ricandidato sindaco. Un piccolo esercito i cui destini e le cui carriere dipendono in larga parte proprio da ciò che la sorte (e la volontà degli elettori) riserverà  al loro condottiero.... LEGGI TUTTO
scritto da L@B Cuneo

Non facciamo come Ivan il matto

Dobbiamo capire cosa potrà essere il Pd cuneese nei prossimi mesi. Intorno al sindaco Borgna sostenuto in un quadro di alleanze provinciali e regionali, c'è il grosso di un centrosinistra. Lavorare per riconquistare la leadership della coalizione

Più volte abbiamo sollecitato il Pd cuneese a liberarsi dal malefico incantesimo che lo paralizza, a passare all'azione in vista delle prossime elezioni comunali. Resta per ora, una forza in estrema difficoltà, con pochi iscritti e militanti, chiusa nella sua sede, incapace di diventare protagonista e prima attrice della scena politica cittadina come invece avrebbe potuto e potrebbe. Vive una crisi che più in generale è quelle del partito nazionale di Renzi che ha perso la capacità di essere protagonista sui territori. Ma questo sarà elemento di discussione del prossimo congresso.   ...Leggi tutto

scritto da Cittadinanzattiva e altri*

La Provincia congela il teleriscaldamento

L'ente dichiara l'impossibilità ad accogliere la richiesta di autorizzazione, che appare come un "no" chiaro ed inequivocabile all'impianto astigiano all'interno dell'Ospedale Cardinal Massaia. Ora si archivi un progetto incompatibile

La Provincia di Asti ha finalmente emesso il proprio verdetto in merito al progetto dell’impianto di cogenerazione e rete di teleriscaldamento proposta da Asti Energia e Calore SpA all’interno dell’Ospedale Cardinal Massaia. Questa la formula finale del pronunciamento: «Stante il permanere degli elementi ostativi sopra richiamati, il presente documento ha valore di “Comunicazione dei motivi ostativi all’accoglimento dell’istanza” ai sensi dell’articolo 10bis della Legge 241/90. Come previsto dalla stessa Legge nei confronti di tale comunicazione il proponente potrà formulare &nda...Leggi tutto

Delicious
Il voto amministrativo di giugno avrà ripercussioni sulla politica nazionale?
Visualizza i risultati
Alla Fermata scende Mazzini
Dicono che… Piero Fassino abbia provato un tuffo al cuore varcando ieri sera l’ingresso della Fermata dov’era ospite d’onore dell’aperitivo elettorale organizzato da Alessandro Battaglino, presidente di Baricalla. Per il sindaco, infatti, è stato un salto nel passato, quando al posto dell’attuale locale, recentemente rilevato e completamente stravolto dall’ex patron della Pms basket Paolo Terzolo, sorgeva la “mitica” Birreria Mazzini, covo della sinistra nostrana. Ai suoi tavoli, nel 1975, l’allora giovane segretario del Pci torinese festeggiò l’elezione a sindaco di Diego Novelli e davanti all’immancabile boccale di birra Metzger il futuro leader dei Ds ha fatto notte fonda ingaggiando discussioni con il milieu comunista dell’epoca (da Domenico Carpanini a Dino Sanlorenzo, da Adalberto Minucci a Lorenzo Gianotti).
 
Cronache marxianeCronache marxiane
Quell’insopportabile retorica del potere
Ci sono rituali che se compiuti da taluni hanno il potere di trasmettere una forte emozione, che può riassumersi con un senso di gigantesco raccapriccio e conseguente brivido freddo lungo la schiena. Un esempio delle cause di un malessere di tali dimensioni, che solitamente colpisce i fautori dei principi libertari, giunge direttamente dalla vicina Francia dove sono in molti a subire uno shock innanzi all’abitudine, acquisita da tempo dai seguaci della famiglia Le Pen, di intonare l... Articolo completo
 
A conti fattiA conti fatti
Partecipate, domani come oggi
Da almeno dieci anni si fanno leggi e proposte per ridurre e riformare le partecipate. C’hanno provato Presidenti del Consiglio (Berlusconi e Monti) e Commissari alla spending review (Bondi e Cottarelli). Ma leggi e proposte si sono incagliate e le partecipate hanno resistito ad ogni assalto. Ora l’assalto glielo sferra il Presidente del Consiglio dei Ministri Matteo Renzi. Volendo riscrivere tutte le leggi del Paese, ha incaricato la sua Ministra per la semplificazione e la pubblica... Articolo completo
 
Cose (E)inauditeCose (E)inaudite
Proposta decente
Lunedì a Torino è avvenuta una rivoluzione, e nessuno se ne è accorto. Approvando una proposta di delibera di iniziativa popolare, il Consiglio comunale ha infatti modificato in modo potenzialmente dirompente lo statuto della Città, ma stranamente la notizia non ha praticamente trovato traccia sui media, che non sembrano averne colto le implicazioni. Il piatto forte della delibera è l’introduzione del referendum propositivo, ... Articolo completo
 
Tipi da OscarTipi da Oscar
La donna che mise a nudo l’ipocrisia
«Montanelli, quando lavoravo con lui al Giornale, negli anni '80, diceva che alla fine della vita le cose importanti sono quelle “che restano nello scolapasta”. Ecco, nel mio scolapasta ci sono le persone. Le tante, tantissime persone che ho conosciuto e con cui ho collaborato in questi anni». Giuliana Gardini, giornalista torinese, oggi ha quarant'anni di carriera all’attivo tra carta stampata, tv, comunicazione. Eppure si schernisce: «Vorre... Articolo completo
La corrispondenza tra l'ergastolano e il giudice che gli inflisse la pena raccontata da uno dei due protagonisti, il magistrato Fassone. Dopo 33 anni le...Articolo completo
Messaggio dell'arcivescovo di Torino alla vigilia della festa dei lavoratori. Senza occupazione viene meno la...Articolo completo
Il candidato sindaco di Forza Italia esulta: "La scelta di Berlusconi su Roma mi rafforza. Costruiremo un rinn...Articolo completo
La fondazione San Paolo chiude il mandato con 275 milioni di proventi e una crescita del 6% delle erogazioni,...Articolo completo
Conclusa la battaglia sui vertici della Cassa di Risparmio, la politica conta morti e feriti. Il Pd ne esce co...Articolo completo
Oltre al previsto Suv Maserati per rilanciare Mirafiori occorre investire nella produzione di un'altra vettura...Articolo completo
Dopo due anni di attesa sta per approdare in Consiglio regionale una proposta di legge che estende la possibil...Articolo completo
L'ex consigliere regionale berlusconiano, poi trasmigrato ai Fratelli d'Italia riapre a Torino il consolato (o...Articolo completo
Va bene fare luce sulle zone d'ombra della Resistenza, però è sbagliato non considerare tali episodi come de...Articolo completo
Editore ADV SERVICE S.r.l. - P. I. 13249921001 - Sede legale: Via Antonio Bertoloni, 3 - 00197 Roma - Testata giornalistica Reg. Trib. di Torino n°25/2011 - Direttore responsabile: Bruno Babando -  Coordinamento redazionale: Oscar Serra - © Riproduzione riservata di ogni contenuto pubblicato salvo consenso - Contatti e comunicati: redazione@lospiffero.com - Pubblicità: commerciale@lospiffero.com