Gli intellettuali vadano in fabbrica


	Gli intellettuali vadano in fabbrica

All’incirca alle tredici Rai3 trasmette un’interessante trasmissione: Quante storie, mirabilmente condotta sino a un po’ di tempo fa da Corrado Augias e oggi da Giorgio Zanchini. Nei giorni scorsi era ospite Ernesto Galli Della Loggia, intellettuale con un curriculum sterminato, il quale fa un’affermazione giudicante sull’alternanza scuola-lavoro che rende necessario ragionare sul rapporto tra intellettuali e il lavoro, la fabbrica. Ci sono intellettuali, non tutti per fortuna e a Torino abbiamo ottimi esempi, che non vivono la realtà “normale” del quotidiano e non conoscono il mondo del lavoro e la fabbrica. Cosa dice il nostro intellettuale? In sintesi che l’alternanza scuola-lavor [...]

Leggi l'articolo

La fabbrica di batterie? C’è già, anzi due


	La fabbrica di batterie? C’è già, anzi due
07:30 Mercoledì 05 Febbraio 2020

Torna come un sistema periodico la richiesta di imprenditori e sindacalisti in interviste e convegni meccanico-ambientali da apertura di campagna

Non Pirandello ma la qualità Premium


	Non Pirandello ma la qualità Premium
07:00 Mercoledì 29 Gennaio 2020

Uno, nessuno, centomila! No, non è Pirandello. Sono le analisi approssimative sul numero di vetture e modelli, rare per fortuna, che ultimamente leggiamo, sulla “speranza di vita” di Mirafiori e Grugliasco. Proviamo a  fare un po’ di conti anziché discettare