OBITUARY

Addio a Mathieu, filosofo della libertà


	Addio a Mathieu, filosofo della libertà

Si è spento all'età di 96 anni uno dei principali studiosi e accademici italiani, per anni docente all'Università di Torino. Fu tra i fondatori di Forza Italia, ma non riuscì ad essere eletto al Senato

È morto oggi all’ospedale di Chivasso (Torino) Vittorio Mathieu, filosofo e studioso di vaglia, tra i fondatori, nel 1994, di Forza Italia insieme a Silvio Berlusconi, Lucio Colletti e Marcello Dell’Utri. Era nato a Varazze (Savona) nel 1923, ma fino agli ultimi giorni ha vissuto nella sua casa sulla collina di Torino, accudito dai figli Maria Paola e Pietro Silvio. I funerali si terranno alla Gran Madre di Torino. Mathieu è stato uno tra i più noti pensatori e accademici di Torino. Per anni docente di Filosofia teoretica e poi di Filosofia morale, si è occupato anche di musica, filosofia della scienza, estetica [...]

Leggi l'articolo
OBITUARY

Morto Arisio, il primo dei 40mila

Si è spento a 94 anni l'ex quadro Fiat, protagonista di una delle stagioni più difficili di Torino e dell'economia italiana. Fu lui a organizzare la marcia che nell'ottobre 1980 segnò la sconfitta del sindacalismo massimalista - VIDEO


	Morto Arisio, il primo dei 40mila
10:46 Martedì 29 Settembre 2020

Si è spento questa mattina a 94 anni Luigi Arisio, tra i principali artefici nell’ottobre del 1980 della marcia dei quarantamila, quando capi e impiegati Fiat marciarono

INTERVISTA

Torino è in deficit. Di politica

Al capoluogo piemontese non mancano le risorse ma è necessario metterle a sistema: "Dobbiamo attrarre cervelli dall'estero e creare nuovi progetti di sviluppo". Partiti e istituzioni "riprendano il loro ruolo di regia". Colloquio con il professor Barba Navaretti


	Torino è in deficit. Di politica
14:00 Domenica 27 Settembre 2020

“È ora che Torino si risvegli e trovi una propria identità”. Che non vuol dire tornare indietro alla one company town o comunque a un sistema che ruota attorno a un unico asse economico

GENETLIACO

Auguri Umberto, quanto mi manchi

Le lunghe telefonate nel cuore della notte, la politica come passione e progetto, mai svenduta sull'altare della convenienza elettorale. E quegli aiuti "discreti" al Piemonte. Nel giorno del 79esimo compleanno il Bossi pubblico e privato di Roberto COTA


	Auguri Umberto, quanto mi manchi
07:30 Sabato 19 Settembre 2020

Oggi è il compleanno di Umberto Bossi e vorrei cogliere l’occasione che mi è stata offerta per fargli gli auguri più sinceri. Sono fuori dalla politica, faccio altro. Il vecchio mondo non mi manca particolarmente, ma Umberto sì

REGIONE

Cirio inciampa sul fascismo: "Quanto sport quando c'era Lui"

Al governatore sfugge una stupidata e scatena la solita canea dell'antifascismo pavloviano. Poi spiega: "Ma che nostalgico del Ventennio, ho semplicemente provato a ricostruire storicamente perché in Italia non si insegni più ginnastica" - VIDEO

16:23 Giovedì 10 Settembre 2020 0

È polemica per le parole a dir poco infelici del presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, sull’educazione fisica. “L'attività sportiva è stata trascurata completamente nel Secondo Dopoguerra. Ai tempi del fascismo c'era grande attenzione alla cura del corp [...]

OBITUARY

Addio al pastore del "Concordato" valdese

È scomparso all'età di 91 anni Giorgio Bouchard, figura storica del protestantesimo e moderatore della Tavola Valdese dal 1979 al 1986. Siglò lo storico accordo con il governo Craxi. Uomo di profonda fede e grande cultura

13:32 Lunedì 27 Luglio 2020 0

È morto oggi all’età di 91 anni Giorgio Bouchard, ex moderatore della Tavola Valdese dal 1979 al 1986 ed ex presidente della Federazione delle chiese evangeliche in Italia. Il pastore Bouchard, figura di spicco della Chiesa Valdese, nel 1984 firmò con il presidente del Consi [...]

OBITUARY

Morta la vedova Lavazza

11:29 Martedì 21 Luglio 2020 0

Madre di Giuseppe e Francesca, a dicembre avrebbe compiuto 83 anni. Presenza silenziosa al fianco dell'ex presidente Emilio la signora Maria Teresa era impegnata in numerose iniziative di beneficenza. Grande appassionata di bridge

ATENEI

110 e lode alla Giurisprudenza dell'Upo

11:28 Giovedì 16 Luglio 2020 0

L'Università del Piemonte Orientale in vetta alla classifica del Censis per il suo dipartimento giuridico. Un parterre di giuristi, economisti e costituzionalisti l'hanno trasformato da realtà provinciale in un'eccellenza di livello nazionale

EDITORIA

Vorrei incontrarti tra vent'anni

11:13 Venerdì 19 Giugno 2020 0

Il capoluogo piemontese è a un bivio tra rilancio e declino e i prossimi due decenni saranno decisivi per intraprendere la strada giusta. Che fare? Idee e suggestioni di cento cittadini illustri su Torino Magazine in edicola oggi

AL CAPEZZALE DELLA MOLE

Torino malata già prima del virus

18:27 Martedì 09 Giugno 2020 0

Una città che pensava di aver superato la grande crisi industriale si ritrova a fare i conti con un declino economico e sociale. Tra le ipoteche del passato e le incognite del futuro deve "riposizionarsi". Parla Pichierri autore con Berta e Bagnasco di un saggio impietoso

DOPO IL COVID

"Sarà la riscossa dei piemontardi"

08:00 Domenica 07 Giugno 2020 0

Un territorio di confine, tra Piemonte e Lombardia, che può diventare asse di collegamento. Un ateneo giovane, dinamico e policentrico, in grado di mettere in rete saperi ed eccellenze locali. Le sfide del professor Avanzi, rettore dell'Upo

DIRITTI & ROVESCI

Una Repubblica (s)fondata sulla salute

07:25 Martedì 02 Giugno 2020 0

La compressione di alcuni diritti (libertà individuale e di movimento) in nome di altri diritti (alla tutela della vita e alla sanità per tutti) da parte di un Governo a-costituzionale. Il virus ha infettato anche la nostra Carta? Risponde il giurista Cavino

XXV APRILE

Siamo in libertà "condizionata"

07:15 Sabato 25 Aprile 2020 0

"Basta paragonare l'epidemia a una guerra, con la retorica della chiamata alle armi". Per salvaguardare la salute pubblica il Governo ha assunto decisioni straordinarie, ma cittadini e parlamento non possono continuare a "delegare". Intervista al giurista Cavino

EMERGENZA SANITARIA

L'antivirus non è su internet

07:15 Domenica 01 Marzo 2020 0

Il filosofo Vattimo analizza il delirio collettivo scatenato dal coronavirus: "Reazioni irrazionali, ataviche e ancestrali all'ignoto che mina la nostra esistenza". La risposta non è chiudere scuole e luoghi d'incontro: "Apprezzeremo di nuovo lo stare insieme"